Chi sono

Al lavoro nel campo dell’Information Technology da  oltre  quindici anni, profondo sostenitore del modello di cloud computing ed early adopter delle tecnologie della piattaforma  Microsoft Windows Azure, mi occupo di soluzioni per gli ambiti di mercato più vari (dai trasporti alla pubblicità, dalla telemetria alla unified communication) perseguendo un obiettivo costante: realizzare applicazioni innovative con l’utilizzo delle tecnologie più attuali allo scopo di proporre soluzioni efficaci che producano il massimo del valore per il cliente. Questa attività ha portato a risultati di eccellenza come la prima applicazione di video sorveglianza su telefono cellulare in Italia (nel 2000, utilizzando terminali WAP con la lentissima connessione GSM a 9.6 kbit/s allora disponibile) o il primo servizio compatibile con Windows Azure al mondo per la gestione di reti di digital signage (nel 2010, tra gli unici due case study Microsoft italiani su Windows Azure).

Attualmente lavoro come direttore tecnico presso Edisonweb, mi occupo dell’espansione verso nuovi ambiti di mercato con la creazione di partnership internazionali, dello sviluppo di Web Signage, il prodotto di punta per il digital signage ed il marketing di prossimità, e di tutte le soluzioni ad alto contenuto tecnologico.

Nel tempo libero, lascio sfogare liberamente le mie curiosità leggendo di tutto e approfondendo gli argomenti di mio interesse. Ho una vecchia (e molto trascurata) passione per la fotografia, il foto-ritocco e l’animazione tridimensionale e, quando posso, mi piace realizzare le mie “visoni creative”.
Un’altra grande passione è la radio: sin da piccolo sono stato sempre affascinato da questo strumento magico, in grado di annullare le distanze. Nel 2002 mi sono deciso a preparare l’esame prescritto dal Ministero delle Comunicazioni e dal quel momento ho potuto iniziare a sperimentare con le comunicazioni a lunga distanza utilizzando tecniche analogiche e digitali.
La mia formazione personale è stata molto influenzata dallo scautismo. Sebbene in questo momento non mi sia possibile avere un ruolo attivo nel Movimento, ha un posto molto speciale tra le cose che mi stanno a cuore. Probabilmente anche grazie all’esperienza scout ho una grande passione per la natura ed il trekking e amo prendermi cura delle mie piante.
In particolare penso che la cura dei bonsai, con il loro essere a metà strada tra una forma artistica e una filosofia,  insegni l’arte dell’attendere e del progettare, la cura per i dettagli e il rispetto per la vita. Doti utilissime, nella vita di ogni giorno e nel lavoro. Un bonsai è una pianta che educa facendosi educare…

Vuoi metterti in contatto con me? Visita il mio profilo su LinkedIn, seguimi su Twitter oppure scrivimi usando il form alla pagina Contatti.

Disclaimer:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Per qualunque comunicazione relativa ai contenuti di questo blog è possibile contattarmi utilizzando la pagina Contatti.